Ieri è ripresa la nuova stagione Digitalia, popolare trasmissione settimanale di notizie tecnologiche che vede fra le fila dei conduttori anche il sottoscritto, insieme ai ben più autorevoli Franco Solerio, Massimo De Santo, Michele Di Maio e Giulio Cupini (ieri in pausa).

Ogni lunedì in diretta, e dopo poche ore disponibile in podcast per l’ascolto con i propri tempi e le proprie modalità preferite, analizziamo tutto ciò che può interessare il cittadino della rete italiano.

Nella puntata di ieri, dal titolo Non parlo più al mio telefono, abbiamo parlato della compatibilità di Android Wear con i dispositivi iPhone e come questa possa portare beneficio nel frizzante mondo degli orologi smart; abbiamo poi portato i nostri punti di vista sul mondo dell’automobile e su alcune possibili, e auspicabili, previsioni future, e abbiamo analizzato le implicazioni del caso Ashley Madison. Completano il menu alcune anticipazioni / speculazioni sulla Apple TV, sulle nuove norme di privacy di Spotify e su M, assistente consierge di Facebook.

Vi invito pertanto all’ascolto della puntata 294 di Digitalia, alla condivisione con i vostri amici e colleghi e al commento, su questo sito o direttamente sul sito ufficiale.

A proposito dell'autore

Imprenditore digitale, sempre alla ricerca della novità. CTO di Immediatic Digital Agency e fondatore di Trendee Me, è co-host su Digitalia.fm. Musicista nel poco tempo libero che gli rimane, dirige dal secolo scorso le Jubilant Gospel Girls e suona con David #Ego.

Post correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: