Perché la risposta a ogni domanda è sempre “Prova con Internet Explorer”? Anche nel 2016, quando è deprecato e al limite posso accettare il suggerimento a usare Edge, anche se da utente macOS mi risulterebbe molto difficile.

Perché i servizi di assistenza ai quali uno scrive, molto educatamente, usando il Lei, una forma di cortesia nel sistema allocutivo italiano ormai sempre più in disuso, devono sempre rispondere “Ciao” con un tono da amiconi il sabato sera? Ci manca solo un “Bella zio” a completare il quadretto.

Perché dovrei provare con Internet Explorer quando l’errore è decisamente lato server, visto che al posto della pagina di login compare una pagina di servlet error?

Cara Elena del supporto tecnico – a questo punto mi permetto anche io di darti del Tu – sono sicuro che sono indicazioni dall’alto, ma sappi che non solo non hai risolto il problema, ma anzi hai deluso un cliente. Sarà per quello che il mio account verrà chiuso?

A proposito dell'autore

Imprenditore digitale, sempre alla ricerca della novità. CTO di Immediatic Digital Agency e fondatore di Trendee Me, è co-host su Digitalia.fm. Musicista nel poco tempo libero che gli rimane, dirige dal secolo scorso le Jubilant Gospel Girls e suona con David #Ego.

Post correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: